SMART CITY CENTER

Cremona

logo-caritas-cremonesex.jpg
xx.jpg
xv.jpg

Nasce l'Associazione No Spreco

Martedì 21 novembre alle 20.30, presso la sede in Via Sant'Antonio del Fuoco 6a, ex-chiesa del Foppone, si presenta l'Associazione No Spreco.

Dopo una fase sperimentale in cui il progetto No Spreco ha visto coinvolto la Caritas Cremonese, Smart City Center, la parrocchia San Francesco d'Assisi, le volontarie della San Vincenzo e soprattutto diversi negozi cremonesi, si ha voluto dare vita ad una nuova associazione di promozione sociale.

Dal 1 aprile ad oggi sono stati raccolti più di 500 kg di prodotti freschi per un valore commerciale che si avvicina ai 3000 euro, donati da alcuni negozi cremonesi attraverso la Caritas a circa 50 famiglie (200 persone). Carne, pesce, latte, formaggi, prodotti di gastronomia e di pasticceria, frutta e verdura e pane fresco che sono stati salvati dalla pattumiera, che non sono diventati rifiuti da ritirare e da portare in discarica.

'E su questa strada che la nuova associazione vuole continuare: coinvolgere sempre più negozianti e ristoratori nel progetto, invitare il Comune, le associazioni di categorie e chiunqune voglia dare un contributo alla lotta contro gli sprechi. Non solo recupero di eccedenze alimentari, ma presto anche altri prodotti potranno essere donati con gli stessi vantaggi che prevede ora la legge Gadda 116/16, entrata in vigore nel 2016.

E donare conviene sempre. Oltre alla soddisfazione di non dover trasformare i propri prodotti in rifiuti, a chi dona viene riconosciuto una detrazione fiscale e potrebbe essere concesso anche una riduzione sulla Tari.